Un luogo speciale, con una storia davvero unica!

"A Cernobbio, a pochi metri dalla strada, una piccola oasi di pace immersa nel verde continua a stupire i suoi visitatori: si tratta del Giardino della Valle, nato negli anni Ottanta da una discarica abusiva grazie all’infaticabile lavoro di Ida Lonati Frati, un’amabile signora che tutt’ora abita nei pressi del giardino. Per accedervi, è sufficiente seguire le indicazioni presenti nel centro della città: da qui, in pochi minuti il visitatore potrà raggiungere via Plinio dove, nell’alveo del torrente Garrovo, sorge questo luogo speciale." (da "Il Giardino di Nonna Pupa" di M. Moretti)

Il Giardino della Valle vive grazie all'Associazione, ai volontari e alle donazioni. Tutti possono dare una mano.

Nonna Pupa

Percorrendo quotidianamente la Via Plinio per rientrare a casa, le venne in mente l’idea di realizzare un giardino che potesse sostituire la discarica abusiva situata nella valle lungo il muro di cinta di Villa D’Este. Fu così che nacque Il Giardino della Valle..

Scopri di più

I prossimi eventi

18 e 25 luglio ore 17:30

Racconti di Storia dell’Arte

13 luglio ore 18:30

Sto con te | Spettacolo teatrale

Bellissimo giardino, veramente ben curato. Bellissima anche l’idea di inserire un mobiletto ove poter prendere e lasciare gratuitamente libri da leggere. Ambiance vastità di piante e fiori. Percorso ben tenuto e ben segnalato. Ottimo per staccare dalla monotonia della città, rilassarsi e leggere in tranquillità nella natura. Posto davvero consigliato

Alfonso – Recensioni Google

Un giardino ricavato a sorpresa nell’alveo di un torrente, posto ideale per letterati, botanici o corteggiare alla vecchia maniera

Luca Vincenzo – recensione Google

Relaxing spot and a great example of how positive individual initiatives can transform our environment for the good.

Julian – Google reviews

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi