Canto D’amore – le donne nell’arte italiana

 

Racconti di storia dell’arte all’imbrunire, nella magnifica cornice del Giardino della Valle di Cernobbio

La nostra salda collaborazione con il Giardino della Valle ritorna anche quest’anno, con una proposta nuova. Vi aspetteremo al calar del sole per raccontarvi sotto una luce nuova le pagine più famose della storia dell’arte e farvi riscoprire anche autori meno noti. Inizieremo i nostri racconti giovedì 25 luglio alle 18.00 parlando di muse, Maddalene ed eroine bibliche. Ma anche mogli, amanti, madri, amiche. E poi angeli del focolare o lavoratrici, e attrici, lettrici, politiche, mecenatesse.

Con i loro occhi talvolta sognanti, talvolta severi e con i loro sorrisi o i loro bronci, sono state spesso le protagoniste dell’arte: sono loro, le donne.
“Oh mi piacerebbe, mi piacerebbe catturare nei quadri tutto ciò che nella donna c’è di misterioso, di fragile, di mutevole, di appassionato e anche di artificioso”, ammise Camillo Innocenti, un pittore dei primi del Novecento oggi praticamente dimenticato.

E noi cercheremo di riscoprire insieme quel canto d’amore che l’arte italiana ha intrecciato nel corso dei secoli per celebrare le donne, cercando anche di capire quali ruoli, attivi o passivi, le siano stati riservati.

L’iniziativa è interamente gratuita, si chiede unicamente di donare 5 Euro all’Associazione che gestisce e tiene in vita questa incantata oasi di natura a pochi passi dal lago. Per partecipare all’evento o richiedere maggiori informazioni scriveteci, la prenotazione è obbligatoria e l’evento si terrà se raggiungeremo un minimo di 10 iscrizioni. Grazie!

Elena Governo. Progetto Ecate Print Workshop.

 

PS è stata aggiunta una nuova data per un secondo incontro di Storia dell’Arte: 19 settembre ore 19. Presto i dettagli sul sito.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi